• La Fondazione sostiene l’attività del Banco Alimentare Marche Onlus che, mediante la raccolta delle eccedenze di produzione e la redistribuzione delle stesse ad enti ed iniziative che si occupano di aiuto ad indigenti ed emarginati, persegue finalità di solidarietà sociale. 17 volontari ed 11 imprese donatrici (4 forni, 3 mense aziendali, 2 bar, 1 supermarket ed 1 ristorante) raccolgono il cibo e lo consegnano in giornata ad enti caritativi (case di accoglienza, case famiglia, comunità di recupero, enti socio-assistenziali): nel 2016 sono state oltre 40 mila le persone assistite ed il valore del cibo recuperato è di oltre 89.000 euro. Tale attività da oggi può finalmente essere svolta con un nuovo mezzo furgonato dotato di impianto refrigerante donato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro, un Fiat Doblò, che darà nuovo impulso e sviluppo al programma “Siticibo”, cuore dell’attività del Banco. La cerimonia di consegna del mezzo ha avuto luogo lo scorso 2 febbraio presso Palazzo Montani Antaldi, sede della Fondazione, alla presenza di tutte le cariche istituzionali, civili, militari e religiose. Hanno testimoniato sia gli enti e le aziende che offrono il cibo avanzato, come Scavolini, Biesse e Comune di Cartoceto, sia gli enti che lo ricevono, tra cui [...]