You are currently viewing APPROVATO IL DOCUMENTO PROGRAMMATICO PREVISIONALE 2013

APPROVATO IL DOCUMENTO PROGRAMMATICO PREVISIONALE 2013

Il 26 ottobre 2012, con il parere favorevole espresso all’unanimità dall’Assemblea dei Soci della Fondazione, si è concluso l’iter per l’approvazione del Documento Programmatico Previsionale per l’esercizio 2013.
Il Documento prevede di destinare all’attività istituzionale 5,1 milioni di euro come di seguito ripartiti fra i vari settori:
Arte, Attività e Beni Culturali: € 1.100.000;
Salute Pubblica, Medicina Preventiva e Riabilitativa: € 600.000;
Volontariato, Filantropia e Beneficenza: € 1.400.000;
Educazione, Istruzione e Formazione: € 1.150.000;
Assistenza agli Anziani: € 500.000;
Patologie e Disturbi Psichici e Mentali: € 350.000.

Le somme disponibili, pur inferiori rispetto al precedente esercizio ed alla previsioni del Piano triennale 2011-2013 a causa del perdurare di una crisi economico-finanziaria inusuale per intensità e durata, dovrebbero comunque consentire di sovvenire ai principali bisogni espressi dal territorio.
Non verrà meno il sostegno agli interlocutori istituzionali che in ciascun settore rappresentano delle eccellenze, sebbene qualitativamente riveduta per la ridotta capacità erogativa.
Il processo di selezione degli interventi sarà sempre più orientato a favorire la rotazione tra i soggetti beneficiari, la capacità di dare risposta al bisogno evidenziato e l’adeguatezza della soluzione, la sostenibilità e la capacità di attrarre altre risorse.
Un ruolo significativo verrà attribuito alla programmazione degli interventi nelle varie fasi del processo che li caratterizzano.
Ulteriore obiettivo da perseguire è la fluidità nell’allocazione delle risorse al fine di assicurare una sempre più efficiente utilizzazione delle risorse a disposizione.