Sede

La «centralità» della Fondazione è dimostrata anche fisicamente dalla collocazione della sua sede a Palazzo Montani Antaldi, una dimora nobiliare del Settecento collocata in un quartiere storico della città di Pesaro: acquistato nel 1983 dalla Cassa di Risparmio di Pesaro questa, dopo una complessa ed impegnativa operazione di restauro, lo restituì alla città nel 1991 in occasione delle celebrazioni per i suoi primi 150 anni di vita. Oltre agli uffici della
Fondazione, Palazzo Montani Antaldi ospita oggi nelle sue sale le collezioni d’arte dell’Ente costituite da dipinti, ceramiche, disegni, incisioni, nonché da una singolare raccolta cartografica del Ducato di Urbino, nonché contiene un capiente Auditorium diventato fondamentale punto di incontro – non solo cittadino – per conferenze, convegni e seminari di studio.